L'alégorie du bon gouvernement est fresque faisant partie d'une série peinte par d'Ambrogio Lorenzetti et placées sur les murs de la Sala dei Nove (la salle des Neuf) ou Sala della Pace (salle de la Paix) du Palazzo Pubblico de Sienne

Smaller Default Larger
lundi, 04 avril 2016 00:00

Premio Stendhal per la traduzione

 

Il Premio Stendhal è destinato alle opere letterarie (narrativa, teatro, poesia) francesi tradotte in italiano. Esso riconosce sia la qualità della traduzione che quella dell’opera originale. La giuria valuta l’interesse e l’importanza dell’opera in quanto tale, la difficoltà della traduzione e la sua riuscita, e infine la qualità del lavoro editoriale.

Le opere eleggibili devono essere state pubblicate nella loro traduzione italiana, in Italia, tra il 1° gennaio 2015 e il 6 maggio 2016, data limite di invio delle candidature.

 

La giuria conferisce 2 riconoscimenti:

il Premio Stendhal al traduttore di un’opera francese in italiano, e alla casa editrice italiana corrispondente; la menzione “Giovane” è destinata a un giovane traduttore di un’opera francese in italiano, dando la priorità ai candidati di meno di 35 anni.

Almeno una delle due opere premiate deve provenire da un autore contemporaneo.

L’ammontare del Premio Stendhal è ripartito per due terzi a favore del traduttore vincitore e un terzo a favore della casa editrice italiana corrispondente; l’ammontare della menzione “Giovane” viene conferito al traduttore.

Giuria : 

Valerio Magrelli, Presidente di Giuria 

Barbara Meazzi

Stefano Montefiori

Rossana Rummo

Emanuele Trevi

http://institutfrancais-italia.com/it/cultura/libri-e-letteratura/premio-stendhal-della-traduzione

Lu 1043 fois Dernière modification le mercredi, 22 février 2017 18:58