Imprimer cette page
mercredi, 20 février 2019 15:17

Mascolinità nella letteratura italiana contemporanea

Narrativa, n. 40 - 2018

Mascolinità nella letteratura italiana contemporanea, a cura di Manuela Spinelli

Saggi di Anna De Biasio, Sandro Bellassai, Beatrice Sica, Daniela Brogi, Roberto Ventura, Barbara Kornacka, Marco Antonio Bazzocchi, Beatrice Manetti, Giulio Iacoli, Beatrice Laghezza, Alessandro Benucci.

https://etudesromanes.parisnanterre.fr/le-crix/mascolinita-nella-letteratura-italiana-contemporanea-868717.kjsp 

"Sii un uomo", "comportati da uomo": già il linguaggio quotidiano permette di dimostrare quanto non basti crescere per diventare un uomo. La mascolinità si rivela una costruzione dinamica e non uno stato fisso; è una conquista quotidiana, un imperativo che non concede deroghe. È a questi meccanismi di costruzione (e decostruzione) del maschile che sono dedicati i saggi contenuti nel volume: il nostro scopo è riflettere su come gli uomini vengono rappresentati nella letteratura italiana contemporanea e sul rapporto che i personaggi intrattengono con i diversi modelli di mascolinità. Il romanzo permette di rafforzare e diffondere gli stereotipi maschili? O al contrario vi si oppone, li contrasta, li invalida?

 

 

 

Lu 336 fois Dernière modification le jeudi, 28 février 2019 21:57